Il libro prigioniero
In questa storia si parla di fate. E di magia. Molto probabilmente questo vi farà rabbrividire.
Bisogna che vi dica però che se posate il libro adesso, non potrete mai sapere che la fata di
questa storia è ben diversa da tutte quelle di cui avete sentito parlare finora. E non potrete
sapere cosíè la Valle Nascosta e che ne sia delle sue perdute Frontiere, di tutte le creature
che la abitano, dei mille mostri che la infestano e delle altre cose che... Ma ecco, ho già
spifferato troppo. Chi di voi ha deciso così, posi il libro, e se lo dimentichi subito. Gli altri,
bè... gli altri comincino pure a leggere.
Cottogni