Ciao futuro
Che cos'è un maestro della SF? Uno scrittore capace di stupire i lettori per almeno due
generazioni. In questa categoria rientra appieno Vittorio Curtoni, di cui presentiamo una
scelta di ottimi testi di fantascienza, ma non solo. Ciao Futuro, la sua nuova raccolta
personale, è un libro d'oro che insieme ai più bei racconti degli ultimi venticinque anni
("Volo simulato", un classico della SF moderna, o "Quando avrò 64 anni", una bellissima
storia musicale) offre al lettore un campionario a 360 dei possibili mondi curtoniani:
dall'amara rifelssione di "Prigionieri" alla vena comica delle "Nuove tragedie in due battute",
alle inquietanti aberrazioni de "La scansione dell'incubo". Con in più una autobiografia
("Frammenti di vita fantascientifica vissuta"), quattro testi inediti e cinque illustrazioni di
Giuseppe Festino.
Tellini