La nave d'oro
Le inquietanti apparizioni postume di Nerone nella Roma imperiale, le imprese di un samurai
fuggito in Europa al seguito di un mercante veneziano nel Trecento e la scoperta di un
tesoro sommerso nelle acque del Mediterraneo all'alba del terzo millennio: qual è l'oscuro
legame che unisce, attraverso i secoli, tre vicende apparentemente tanto lontane?
La bella ricercatrice Sara Terracini e Oswald Breil, primo ministro del governo israeliano,
non sapranno resistere al richiamo dell'avventura e cercheranno di dare una risposta
all'enigma.
L'indagine travolgente che li attende li porterà a sfidare la temibile yakuza giapponese per
scoprire i segreti del potentissimo Signore delle Acque, un misterioso uomo d'affari
ossessionato dalla figura di Nerone
Vegetti