L'occhio del tempo
La Terra è sempre stata osservata, studiata e, forse, sorvegliata da una razza aliena
imperscrutabile che, nei corso della storia umana, ha lasciato traccia di sé soltanto una
volta, con un enigmatico e inviolabile monolito nero. Ma adesso questa forza sembra decisa a
intervenire sul destino dell'umanità, in particolare in una zona del pianeta che, nel corso dei
secoli, è stata crocevia e scenario di avvenimenti epocali: la frontiera tra il subcontinente
indiano e l'Asia centrale. E proprio in queste terre aspre, contemporaneamente all'improvvisa
comparsa di alcune misteriose sfere argentee, si genera un collasso temporale che scardina e
riorganizza le tessere della Storia senza alcun disegno apparente. E così,
incomprensibilmente, un gruppo di soldati inglesi fedeli alla regina Vittoria prima cattura un
primate preistorico e poi incontra l'equipaggio di un elicottero ONU in missione
nell'Afghanistan del 2037... Quale forza misteriosa è la causa di un avvenimento cosi
straordinario? Quelle sfere immobili celano la chiave del mistero? Sono queste le domande che
assillano i źnaufraghi del tempo╗, i quali a poco a poco si convincono che la soluzione
dell'enigma è custodita in un tempio nella vicina Babilonia, dove però stanno convergendo
anche le poderose armate condotte da Alessandro Magno e le orde spietate capeggiate da
Gengis Khan...
Cottogni